Operazione Nibelungo

Da un punto di vista storico non posso dare giudizi. Non so se effettivamente gli sceneggiatori si siano attenuti ai fatti, se abbiano ricostruito in maniera accurata l’intera vicenda. Dell’episodio ho una leggera infarinatura, causata anche dal fatto che il nazismo, in quanto fenomeno storico, non mi ha mai tremendamente interessato.

Però, dal punto di vista estetico, di estetica cinematografica, devo dire che Operazione Valchiria non è affatto male. E’ realizzato come un thriller storico. Un grande thriller storico. Il regista Singer, nel dirigere la pellicola che racconta il tentativo fallito del colonello dell’esercito nazista ,Von Stauffenberg, di uccidere Hitler, costruisce un prodotto caratterizzato da una notevole ed inaspettata suspense e che non annoia lo spettatore. Belle le scenografie. Va anche detto che alcuni passaggi della trama sembrano affrettati, non curati.

Nota dolente viene dal fronte degli interpreti. Tom Cruise, che io ritengo essere un bravo attore, pare bloccato. E’ vero che solitamente il seguace di Scientology tende a gigioneggiare, a istrioneggiare, ma in Operazione Valchiria è troppo sottotono, compassato, misurato. Insomma, un blocco di marmo. Anche i comprimari non brillano. Lo stesso Kenneth Branagh, mostro di bravura che assomiglia sempre di più a Paolo Villaggio, realizza una performance, seppur breve, ben al di sotto delle sue capacità.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger cliccano Mi Piace per questo: