Viva Benitez

Sono contento per Benitez: perché ha vinto la Coppa Intercontinentale o come cacchio si chiama ora. No, non sto male. Sono contento per l’allenatore dell’odiatissima Inter, della schifosissima Inter, dell’Inter che ha dominato in questi anni grazie alla devastazione seguita a Calciopoli, che ha tolto di mezzo la più forte squadra italiana del decennio (la Juventus) e indebolito le avversarie. Tipico esempio di giustizia a senso unico, quindi senza senso.

La vittoria è un bel riconoscimento per un allenatore che da quando è arrivato in Italia è stato sempre e solamente criticato (talvota a ragione talvolta a torto), dagli avversari, dagli amici, dai finto-amici, dai nostalgici di Mourinho, Moratti in testa. Una persona mai sopra le righe, modesta, umile, cortese. Tutto l’opposto del cosiddetto Special One.

Una bella rivincita. Per la serie: “E adesso andate a fanculo!”

Certo, in finale aveva una squadra africana, che avrebbe perso pure con la Sambenedettese. Ma chi si accontenta gode. E oggi Benitez gode.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger cliccano Mi Piace per questo: