Solido come la roccia

Comprendo pientamente il vero motivo che ha spinto il governo a far retromarcia sul nucleare, rendendo inutile uno dei quesiti dei referenda. In questo modo si toglie forse l’unica ragione essenziale (la paura del nucleare) che avrebbe spinto la popolazione ad andare a votare, in pieno giugno, rendendo possibile  (forse) il raggiungimento del quorum. In questo modo si impedisce che la cancellazione del legittimo impedimento – oggetto di un altro dei quesiti  referendari – diventi realtà: il che avrebbe significato un palese voto contro Berlusconi.

Comprendo tutto. Ma, allora, questo governo, il governo del fare, il governo “altro che quella mammoletta di Prodi, debole inerme e ricattato da tutti”, il governo del “senza nucleare il nostro Paese non ha futuro” dà la dimostrazione definitiva di essere inutile, totalmente inutile per il nostro Paese. Forse a Berlusconi, esclusivamente interessato ai suoi problemi, questo importa poco. Alla fine, però, ne pagherà le conseguenze anche lui.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger cliccano Mi Piace per questo: