Città eterna/2

Come canta un gigante assoluto della musica italiana, “non so se piangere o ridere, non ci posso credere”. Il sindaco di Roma, Gianni Alemanno, va in giro con la sua moto sulle vie frequentate dalle prostituite, per capire la situazione, lamentandosi della scarsa repressione poliziesca. Intanto, mentre si emula  Easy Rider, la linea A della metro di Roma subirà una serie di chiusure devastanti (dal 30 luglio al 4 agosto niente treni tra Anagnina e Termini).
“Non so se piangere o ridere, non ci posso credere”

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: