Leggi speciali

Contro le violenze di ieri Di Pietro propone utilizzare di riprendere la vecchia legge Reale – creata durante per la lotta al terrorismo -, aggiornarla per adeguarla alla nuova situazione in atto. Maroni concorda.

Sono sempre scettico quando, a seguito di un grave evento, si invocano nuove leggi speciali. Perché è l’emozione che spinge all’azione, non il pacato e e necessario ragionamento. E, soprattutto, perché sono convinto che già abbiamo una legislazione atta combattere questo tipo di criminalità. Ad esempio: la vecchia legge Reale prevede che non si possa andare in manifestazioni a volto coperto. Cosa che invece accade sempre più spesso senza che nessuno intervenga.

Sono sempre contrari ad ingolfamenti burocratici. Le leggi ci sono. Vanno parzialmente modificate. Ma soprattutto vanno applicate – altrimenti, anche la normativa perfetta rimane lettera morta.

 

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger cliccano Mi Piace per questo: