Manovra/3

Destrorsi e sinistrosi, liberisti e socialisti, anarchici e statalisti, populisti e rigoristi, operaisti e industrialisti, sindacalisti e produttori: tutti a criticare la manovra nel suo complesso o in alcune sue parti, adducendo ragioni insussistenti o ricorrendo a giustificazioni ponderate. Bene, benissimo. Ma dove eravate voi? Cosa avete fatto? Nessuno che si metta la mano sulla coscienza e dica: beh, ho fatto delle cazzate, non ho preso in tempo le decisioni che dovevo prendere e, quindi, accetto, seppur a malincuore, le decisioni del governo Monti. L’unico che sta avendo un atteggiamento più composto e ragionevole è Casini. E ho detto tutto.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: