Clint Vs resto del mondo

Clint Eastwood fa uno spot per la Chrysler: l’America è in difficoltà, ma non si fa mettere k.o., anzi è pronta per il secondo tempo. La cosa divertente è che scoppia un pandemonio. Gli obamiani lo appoggiano: è un chiaro sostegno alle politiche del presidente di colore. I repubblicani si incazzano: è un chiaro sostegno alle politiche del presidente di colore.

Secondo me, dicono cazzate entrambi gli schieramenti. Si tratta solamente di uno spot paraculo – paraculaggine tipica degli spot delle imprese gestite da Marchionne: molto sciovinisti, molto aziendal-nazionalisti. Clint non appoggia Obama – come risulta da sua smentita. E come confermato anche da alcune sue recentidichiarazioni, l’attore rimane un conservatore – sui generis se confrontato con la deriva del Partito Repubblicano, ma pur sempre conservatore.  Infine, Clint è semplicemente superbo nello spot. A mio modesto parere, dovrebbe recitare più spesso.

Advertisements

Tag: ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: