Spaccatura inevitabile

Il segretario del PD, Bersani, ha affermato che, in caso di mancato accordo tra le parti sociali sulla riforma del mercato del lavoro, è possibile che il partito non dia il proprio voto all’iniziativa legislativa del governo. Insomma: niente intesa, niente sostegno.  Magari. Perché parte del PD voterebbe comunque il governo, a prescindere da un accordo con i sindacati e confindustria. E Bersani si troverebbe spiazzato. E l’equivoco che è oramai diventato il partito democratico sarebbe risolto: con la sua definitiva morte.

Tag:

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger cliccano Mi Piace per questo: