Post mortem

Potenza del calcio. Qualcuno vuole capire la forza che il calcio possiede sugli italiani? Si prenda la morte di Chinaglia. Il giocatore bandiera della Lazio è deceduto negli Stati Uniti dove viveva da latitante. Muore e la stragrande maggioranza ne esalta la potenza, la generosità, la bravura sul campo. Il fatto che la giustizia italiana lo cercasse? Notizia di poco conto, nota a pie’ di pagina: non importante, viva lo sportivo. Quando morì Craxi, anch’egli latitante, tutt’altra fu la reazione dell’opinione pubblica: la maggioranza degli italiani giù a parlare male dell’ex leader socialista, di cui si ricordavano solo le malefatte.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger cliccano Mi Piace per questo: