Berlusconi Vs Santoro /4

Come era facile prevedere, Berlusconi ha vinto nel confronto contro Santoro. Quello che non nessuno avrebbe mai immaginato, è che ha trionfato. Sì, Silvio ha stravinto. Ha giocato sempre lui: ha condotto in testa  la corsa fin dall’inizio; ha dominato nel possesso palla, segnando svariate volte.

Il succo della serata sta tutto in queste metafore sportive. Berlusconi ha perso sì la pazienza, era sì nervoso (vorrei vedere, si trovava nella fossa dei leoni), ma alla fine il mattatore è stato lui, dettando tempi e temi della trasmissione. E’ difficile interromperlo: non c’è dubbio. Impedisce all’altro di interloquire. Poi è talmente spudorato nel mentire e stravolgere la realtà che fa cadere le braccia a chiunque l’ascolti. S’è pure divertito anche perché ha avuto partita facile.

Eh già: Santoro, Travaglio & Co non sono riusciti affatto a  metterlo in difficoltà, se non in alcuni casi. Santoro guappo come sempre. S’è innervosito alla fine per una questione di lana caprina (Berlusconi non avrebbe rispettato alcuni termini dell’accordo stabilito prima del programma). Per il resto sembrava imbeccare Berlusconi, correggerlo per fargli chiarirgli le affermazioni, dandogli sempre tanto tempo a disposizione per sbrodolarsi addosso. I litigi facevano parte del gioco. I due sembravano il parroco e la perpetua  oppure Totò e Peppino. Santoro poi bloccava maleducatamente le sue collaboratrici, rimproverandole di fronte a tutti, eppure sono state le uniche a provare a fare qualche critica circostanziata: la Innocenzi è stata alquanto insulsa, la Costamagna ha provato a mettere in difficoltà il capo del PDL, per nulla aiutata però da Santoro.

E Travaglio? Deboluccio. Aveva l’occasione della vita. Poteva interrogare Berlusconi e metterlo con le spalle al muro, rinfacciandogli le tante malefatte “ad personam” compiute e invece cosa fa? Legge il compitino sulle problematiche amicize (mafiose e amorose) e finisce qui. Senza guardarlo in faccia, senza fargli domande. Anzi, nella parte finale del compitino emerge un rimpianto di Travaglio: il rimpianto per le cose che Berlusconi non ha detto e non ha fatto. Come se fosse un elettore deluso del centrodestra. Cosa succede poi? Il colpo di genio di Berlusconi che sale in cattedra, prende il posto di Travaglio e legge il suo di compitino: una lettera alla Travaglio contro Travaglio. Il contenuto lascia il tempo che trova. Ma il gesto è tutto: geniale.

Nessuno,  dico nessuno – tranne rarissimi casi – che abbia provato ad elencare le decisioni deleterie per il nostro Paese prese da Berlusconi: nessuno a sottolineare il fatto che con Berlusconi al governo l’Italia è andata a ramengo. Nessuno ad esporre dati, cifre, ragionamenti. I conduttori hanno permesso di dire a Berlusconi che il nostro Paese, con lui al governo, viveva nella prosperità . Come se non fosse accaduto nulla. Santoro & Co erano più preparati ad ironizzare su Berlusconi e le scenette con la Merkel.

Una serata che dice tutto su tante cose. Sul fatto che Berlusconi è in formissima e si sta giocando il tutto per tutto. Sulla pochezza argomentativa di Santoro e Travaglio e sulla loro incapacità di essere forti con i forti: saranno stati emozionati pure loro, vallo a sapere.

Considerazione finale. Dalla serata emergeva un nemico. Questo nemico era Monti. Attaccato da destra e da sinistra. Come se Servizio Pubblico avesse sancito l’alleanza tra l’estremismo populista di sinistra e quello di destra. Ben rappresentato da un’imprenditrice veneta, che nel suo intervento se n’è uscita con una serie di sciocchezze sesquipedali e di frasi e teorie fatte sull’Europa dei burocrati e delle banche e della grande finanza da far invidia al leghista più becero o al radicale di sinistra più fanatico – e di fronte alla quale Berlusconi sembrava Churchill.

Tag: , ,

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger cliccano Mi Piace per questo: