Perenne 8 settembre

Noi italiani non siamo mai stati un popolo guerriero. Non abbiamo avuto grandissime tradizioni guerriere. Abbiamo vinto varie volte. Abbiamo spesso perso. Non ci siamo fatti mancare cambi di fronte non proprio onorevoli. E, quindi, la pessima gestione della questione marò vs India non rappresenta un fulmine a ciel sereno. Semmai, è l’ennesima dimostrazione dell’incapacità delle nostre istituzioni ad avere un rapporto basato sulla decenza e sulla dignità in fatto di questioni militari. Ma cosa si può prendere da una classe dirigente che sceglie Ignazio “faccio sfilare i carabinieri in onore di Gheddafi” La Russa al ministero della Difesa, Di Gregorio come capo commissione difesa in Parlamento, Crosetto o Rivera come sottosegretari alla Difesa, D’Alema a gestire il Copasir e che permette che facciano carriera persone dalle discutibili attività come il prefetto De Gennaro o il generale Pollari? Ovviamente, questa sfilza di enormità compiute nel passato non giustifica e, a maggior ragione, non assolve l’imbarazzante comportamento del governo Monti.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger cliccano Mi Piace per questo: