Franco Califano (1938-2013)

Pure il Califfo c’è mancato.

Come ha giustamente scritto l’amica Chiara Centamori, “eri pessimo ma ci siamo divertiti”. Sì, Califano era pessimo. Nel senso che aveva del talento e l’ha sprecato vivendo una vita stra-intensamente. Minuetto, Tutto il resto è noia e E la chiamano estate (forse la più bella canzone italiana di sempre) sono dei capolavori. Ma Califano ha composto anche una caterva di canzoni oggettivamente orrende, anche dal punto di vista degli arrangiamenti. Alcune chicche in tal senso: L’amore secondo me (Chiudi la gabbia tua, metteje er lutto / L’uccello è morto e m’ha raccomannato/ de risparmià le palle che ha lasciato! ) e Er tifoso (Invece lei comincia dar portiere / poi me sussurra er nome dei terzini… /nun ce se crede quanto me conosce /quanno che ariva all’ala, apre le cosce… / Poi la mezz ‘ala e quanno vie’ la punta / io strillo: gooool… mentre lei se lamenta… /poi dice: adesso fatti un riposino). Come vedete, doppi, tripli sensi, battute da terza media, turpiloquio andante: erano divertenti, comiche, sebbene non fosse di Califano l’intento di far ridere, e qualche pepita, tra tanto fango, ce la trovavi. Insomma, un Belli minore (mooooolto minore).

Quello che però mi dava fastidio di lui era l’immagine che si era costruita: artista maudit, popolare, lirico. Un’immagine che mi puzzava di falso lontano un miglio. Sì, si spacciava  cantante di borgata (arricchito), ma da qui a considerarlo poeta sommo del nostro panorama musicale ce ne corre. Anche la sua genuinità mi pareva molto di faccia. Così come il suo essere macho. Secondo me, era una tipica maschera romana: l’amabile cazzaro che, preso a piccole dose, risulta simpatico, ma che, se lasciato andare, diventa maleducato e tende a considerarsi ‘stocazzo.

Ciò detto, era venerato fino alla follia dai romani. Un mito. E, siccome vox populi vox Dei, anche noi oggi veneriamo il Califfo.

Riposi in pace.

Tag:

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger cliccano Mi Piace per questo: