Il colle fatato /4

Il PD è morto. Ha ucciso il padre, Romano Prodi. Quindi, s’è suicidato, opponendosi all’unico nome che poteva compattarlo. Adesso inizia un nuovo capito della travagliata e spesso infruttuosa storia del centrosinistra italiano. Bersani s’è dimesso e accusa a destra e manca. Idem la Bindi. Idem con patate Prodi. Chi sono stati i traditori: uno, nessuno, centomila. Sicuramente i dalemiani, ma anche gli ex popolari vicino a Marini. Forse qualche renziano. Insomma, siamo alla guerra tra bande che si scannano sui nomi, su mezzi cui si arriva a tali nomi, sui fini che si prefiggono di raggiungere questi nomi. Futuro nerissimo.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger cliccano Mi Piace per questo: