Notturno romano/5

Cielo bigio, nero temporale in arrivo. Serata primaverile deprimente. E io corro col motorello per evitare la pioggia. Tutti corrono per evitare la pioggia. Corre la zingara che ha appena saccheggiato il cassonetto dell’immondizia. Corre in bicicletta l’indiano con lo zainetto e percorre la strada contromano. Corre l’operaio che ha finito il turno e non vuole perdere l’autobus. Si corre per arrivare a casa e non bagnarsi. E poi mangiare, leggere, scopare, riposare.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger cliccano Mi Piace per questo: