De nuevo tu /1

Tanto era l’attesa per il videomessaggio di Berlusconi, tanto è stato loffio. Le solite cose. I soliti accordi. I soliti attacchi. Contro la magistratura. Contro la sinistra. Contro l’Italia dell’invidia, del risentimento e dell’odio. Bla bla bla. La rinascita di Forza Italia – un partito nato vent’anni fa e poi sepolto. I missionari (?!) della libertà. Ecc ecc ecc. Che palle. Almeno si fosse incazzato, avesso urlato, avesse sbattuto la mano sul tavolo o si fosse messo a piangere.  Avesse fatto cadere il governo… manco quello. L’unica affermazione interessante è stata “decaduto o no, continuerò a guidare il centrodestra”: sembra quindi che stia entrando nell’ordine delle idee di dover lasciare lo scranno a Palazzo Madama.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger cliccano Mi Piace per questo: