Su a Letta

Cotto, stracotto, bollito, brasato. Quando Berlusconi al Senato ha fatto marcia indietro, annunciando che avrebbe votato la fiducia al governo Letta, ho pensato che il leader del PDL fosse in totale stato confusionale: schizofrenia andante, bipolarismo (mentale) grave. Insomma, che fosse cotto, stracotto, bollito, brasato. Incapace di guidare il partito. Incapace di farsi obbedire da personaggi quali Cicchitto, Alfano, Formigoni, Quagliariello, che in passato raramente (o mai) avevano dato segno di coraggio e di indipendenza.

Successivamente, mosso da generosità verso chi si trova in difficoltà, ho pensato che dietro la scelta di Berlusconi ci fosse anche un sussulto di nobiltà.  Comprendendo di stare arrecando un grave danno di immagine ed economico al Paese, consapevole di stare mandando allo sfascio la sua creatura politica, il PDL, il Cavaliere ha deciso di cambiare idea per salvare capre (l’Italia) e cavoli (PDL), fottendosi della parola data e di sputtanare quanto detto fino a cinque minuti prima da lui e dai suoi uomini.  Troppo generoso? Può darsi. Può essere che Berlusconi, più che per nobili ideali, si sia comportato in questo modo solo per salvare l’immagine ed evitare una sconfitta eclatante.

Sia chiaro. Berlusconi e i suoi falchi hanno perso. Letta e Alfano e Napolitano hanno vinto. Tuttavia, il fatto che, mentre sto scrivendo, il gruppo di dissidenti del PDL non sia ancora nato, il fatto che i ministri del PDL stiano dichiarando di non aderire a questo fantomatico gruppo ma che, anzi, la loro vittoria serve a creare un nuovo PDL con Berlusconi ancora protagonista; questi fatti mi inducono a pensare che Berlusconi non sia ancora “history”, storia passata come dicono gli americani.

Tag: , , , ,

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger cliccano Mi Piace per questo: