La donna italiana

La donna italiana: donna regina donna sovrana.

Sabato scorso vado a Frascati. Piove. Ho da poco superato Vermicino. Mi fermo ad un semaforo rosso. Davanti a me c’è una donna sul motorino. Non ha copertine antipioggia. Giubbotto, jeans e scarpe da ginnastica. Da dietro non capisco l’età: può avere dai 20 ai 50 anni. Il semaforo è rosso da circa venti secondi. La ragazza tira fuori il cellulare dalla tasca del giubbotto e ne apre la custodia. Sembra non essere consapevole che fra pochi secondi scatterà il verde. Ed infatti scatta il verde. La ragazza, che stava iniziando a digitare sul cellulare, se ne accorge e parte. Con il cellulare in mano. Non lo rimette in tasca. Neanche accosta, si ferma e digita. No, guida e digita, digita e guida. Una mano sul cellulare, l’altra sull’acceleratore del motorino. Sotto la pioggia. Incurante di tutto e tutti: traffico, acqua a catinelle, strada bagnata, auto che la sorpassano, morte incombente.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger cliccano Mi Piace per questo: