Fassina cosa?

Fassina sbatte la porta e se ne va dal governo. Colpa di Renzi che, ad una domanda su rimpasto e Fassina, ha risposto “chi?”. Certo, Renzi poteva e doveva usare più tatto, ma è fatto così. Per quanto non mi piaccia descrivere una persona partendo dalla sua provenienza territoriale (queste semplificazioni lasciano il tempo che trovano), Renzi è fiorentino al 100% – con tutti i pregi e i difetti dell’essere di Firenze. E’ anche vero che Fassina non è mai stato leggero nei confronti di Renzi e non solo perché alle primarie ha sostenuto Cuperlo. Quindi il fiorentino Renzi s’è vendicato. Ma la cosa più importante è un’altra: Fassina via dal governo è un’ottima notizia. Le sue ricette economiche, fondate su pregiudizio antimercato/prostatalismo, non sono la soluzione per rilanciare il Paese. Inoltre, la presenza stessa di Fassina alla direzione dell’economia – ricordiamoci che era viceministro – è stata nulla o quasi: al massimo creava scompiglio.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger cliccano Mi Piace per questo: