300 – L’alba di un impero

Non male questo 300 – L’alba di un impero, prequel, sequel, simul di 300, l’opera di Zack Snyder che portò sul grande schermo l’omonima graphic novel di Frank Miller. All’epoca, stiamo parlando del 2007, il film di Snyder fece epoca: solo gli attori erano in carne e ossa, il resto era computer grafica. E gli incassi furono sorprendenti per la storia di Leonida alle Termopili, che lanciò Gerard Butler nell’empireo hollywoodiano – lancio effimero, perché dopo quel film non è che il nostro Butler abbia brillato come attore da blockbuster, tutt’altro.

Questo nuovo 300, che si ispira ad un’altra graphic novel di Miller, Xerxes,  riprende le tecniche usate da Snyder: niente di innovativo. Forse l’unica differenza sono i colori: meno cupi. Anche se non ci troviamo di fronte ad un’esplosione di luce. Il resto è quasi uguale. Massacri, spargimenti di sangue in abbondanza, violenza pura, mostruosità varie, scopate, retorica a profusione, elementi grotteschi immancabili (anche se Snyder ne aveva inseriti di più, in questo più fedele allo stile di quel pazzo di Miller). E su tutto figura ancora lo scontro di civiltà: l’occidente democratico contro l’oriente decadente e tirannico.

Lasciando da parte ogni discorso sull’eventuale attendibilità storica della pellicola e sulla psicologia dei personaggi, la trama, pur essendo complicata (si va dalla battaglia di Maratona, di cui si ignora il ruolo di Milziade, si sfiora la resistenza alle Termopili e si finisce a Salamina), non si incasina. Il regista, Noam Murro , tiene sempre alto il ritmo. Ci si diverte, per quanto i dialoghi lascino a desiderare. Gli attori sono piatti, specie Sullivan Stapleton, che interpreta Temistocle. Svetta Eva Green nel ruolo della greca Artemisia passata al nemico persiano: è in formissima.

Tag: , , ,

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger cliccano Mi Piace per questo: