Notturno romano /10

E poi l’apparizione della sera. Cielo di rare, timide stelle. Una zingara conduce contromano uno scalcinato passeggino, che trasporta la rete di un letto. Lei è annientata dallo sforzo: le rughe le si moltiplicano in volto. Gli automobilisti sterzano all’ultimo momento per evitarla, sprecandosi in bestemmie.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger cliccano Mi Piace per questo: