Politica jazz

Il rapporto tra Renzi e una parte della sinistra (PD, sindacti, elettorato) e le relative difficoltà e incomprensioni  possono essere spiegate dal seguente aneddoto. Una volta un giornalista disse a Miles Davis : “Ehi, Miles, lo sai che ti stimo. I tuoi album acustici li ho amati da morire. Ma la tua svolta elettrica non riesco a seguirla”. E Miles gli rispose: “Mica posso fermarmi ad aspettarti”. Ecco, mutatis mutandis (e sottolineo mutatis mutandis) la sinistra è quel giornalista, legato ad una musica/politica del passato più o meno eccezionale.  Renzi è Miles Davis.

 

Tag: ,

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger cliccano Mi Piace per questo: