Lo scatolone di sabbia /2

Il governo, almeno a parole, sempre più propenso ad intervenire militarmente in Libia – giusto o sbagliato, non sto qui a dirlo. Il resto in silenzio. Il Parlamento dovrebbe chiedere una discussione immediata – l’ha proposta oggi Brunetta, una delle poche cose giuste da lui compiute. Non si può parlare di guerra, di mandare i nostri soldati in un territorio rischioso, dove la possibilità di morte è altissima, senza che il luogo politico per antonomasia ne abbia discusso. Certo è che il Parlamento, dopo le gazzarre dei giorni scorsi, non sembra il luogo migliore per affrontare un tema di tale gravità. Ma tant’è: questo abbiamo. E questo deve lavorare. Anche per sensibilizzare l’opinione pubblica: gli italiani devono sapere che la nostra missione può diventare una delle più rischiose degli ultimi anni. Non comportiamoci come coll’ Iraq, dove siamo andati pensando che il brutto fosse già passato con la cacciata di Saddam. E invece…

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger cliccano Mi Piace per questo: