70 anni fa

Settanta (e passa) anni fa…

“Per ordine del Comando supremo italiano e per volontà degli ufficiali e dei soldati, la divisione Acqui non cede le armi…” (cit. in Elena Aga Rossi, Una nazione allo sbando)

“I fascisti mandano nei campi i loro ufficiali, i quali ricordano ai prigionieri il tradimento del settembre e annunciano che il ‘Fuhrer nella sua infinita generosità e per la sua amicizia con il Duce offre la possibilità di ravvederci’. Per incoraggiare il ravvedimento si fa mangiare in abbondanza chi ha aderito, sotto gli occhi degli altri che muoiono di fame. Pochissimi accettano, la resistenza dei seicentomila, il loro oscuro sacrificio sono ‘l’altra faccia’ della Resistenza: la meno nota, non la meno importante”. (G. Bocca, Storia dell’Italia partigiana).

“Non muoio neanche se mi ammazzano” (G. Guareschi, Diario Clandestino)

“Johnny percepì un clic infinitesimale. Girò gli occhi dal tedesco al vallone. Vide spiovere la bomba a mano del sergente Modica e le sorrise”. (B. Fenoglio, Primavera di bellezza)

“Non sembrava affatto si stesse per uccidere un uomo. Era una di quelle mattine toscane così limpide che i pensieri scorgendole se ne rallegrano e desiderano imitarle”. (M. Tobino, Il Clandestino)

“Se devo concludere in qualche modo la conclusione, dirò che da questa vicenda italiana risulta in maniera evidente il limite alibistico ed esorcistico di certo antifascismo: quello di immaginare un fascismo demonio che, allora come ora, giustifica tutte le nostre debolezze e richiama su di sé tutte le rampogne e tutti i rancori di una Italia democratica che vuole avere ad ogni costo la coscienza a posto. Per la ragione elementare che spesso a posto non ce l’ha”. (G. Bocca, La Repubblica di Mussolini)

 

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger cliccano Mi Piace per questo: